soggiorni

Sri Lanka Tour

  • SRI LANKA DISCOVERY
  • 11 Giorni - 10 Notti - Min. 2 Persone

Un tour completo e affascinante, ideale per chi desidera scoprire tutti i volti dello Sri Lanka. Oltre alle località più famose, vi porterà anche verso il Nord, recentemente aperto al turismo, nella Penisola di Jaffna e nel tempo di Nalur Kandaswamy

  • 1° GIORNO: CHILAW

    Arrivo all’aeroporto di Colombo, dove troverete un nostro rappresentante ad attendervi per darvi il benvenuto. Proseguimento verso nord, lungo la costa occidentale, per Chilaw.
    Arrivo in hotel e assegnazione camera (garantita dalle 14.00 in avanti)
    Cena e pernottamento in hotel – Anantaya Resort & Spa o similare presso Chilaw (camera superior)

    Località: CHILAW
  • 2° GIORNO: CHILAW - JAFFNA

    Dopo la prima colazione, partenza per la penisola di Jaffna. Arrivo a Jaffna nel pomeriggio e visita dei principali siti d’interesse della città: le rovine del forte, un imponente fortezza poligonale costruita dagli olandesi nel 1680; la Public Library, molto importante per la città perché segno tangibile della recente ricostruzione.
    Non aspettatevi di trovare testi antichi. La biblioteca è grande ma molto semplice, contiene recenti raccolte di libri e quotidiani ed è utilizzata dai cittadini, principalmente dagli studenti, per reperire materiale di studio; il Tempio Nallur Kandaswamy, uno dei complessi religiosi hindu più significativi dello Sri Lanka.
    Pranzo in corso di viaggio
    Cena e pernottamento in hotel – Jetwing Jaffna o similare, Jaffna (camera deluxe)

    Località: JAFFNA
  • 3° GIORNO: JAFFNA

    Dopo la prima colazione, partenza verso nord per un’escursione di un’intera giornata nella penisola di Jaffna. Si inizia dal villaggio di Chunnakam per la visita delle misteriose rovine del Kadurugoda Vihara, uno dei pochi siti buddhisti rimasti in zona. Si prosegue verso nord per il villaggio di Keerimalai per la visita delle rovine del Tempio di Naguleswaram, uno dei cinque storici templi hindu dello Sri Lanka dedicati a Shiva e fondati per proteggere l’isola dai disastri naturali. Nei pressi del tempio, a pochi passi dal mare, si trova una piscina alimentata dalle acque miracolose che provengono da una sorgente sotterranea. Si prosegue verso ovest per il sito di Dambakola Patuna, l’antico Porto di Jambukola, Rientro a Jaffna.
    Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione.
    Cena e pernottamento in hotel – Jetwing Jaffna o similare, Jaffna (camera deluxe)

    Località: JAFFNA
  • 4° GIORNO: JAFFNA - PARCO NAZIONALE DI WILPATTU - ANURADHAPURA

    Dopo la prima colazione, partenza per Anuradhapura. Nel pomeriggio safari in jeep nel Parco Nazionale di Wilpattu, il parco nazionale più grande dello Sri Lanka, riaperto di recente.
    Pranzo in un ristorante locale in corso di viaggio
    Cena e pernottamento in hotel – Forest Rock Garden o simile presso Anuradhapura (camera standard)

    Località: WILPATTU NATIONAL PARK / ANURADHAPURA
  • 5° GIORNO: ANADHAPURA - AUKANA - HABARANA

    Dopo la prima colazione si visita Anuradhapura
    Anuradhapura – capitale dello Sri Lanka dal V° secolo a.C. fino alla fine del X secolo d.C. è uno dei siti più rinomati poiché conserva antiche rovine. I tesori più grandi della città sono i dagoba, luoghi sacri, costruiti in mattoni caratterizzati dalla forma semi sferica. Tra i vari dagoba il più noto è il Ruvanveliseya risalente al II secolo a.C., con un diametro di 90 metri; degno di nota è anche il Jetawanarama con i suoi 111 metri di diametro e il Thuparama dove è custodita la clavicola di Buddha. La reliquia più famosa da vedere ad Anuradhapura è il sacro albero Bo, che si dice sia cresciuto da un germoglio di un albero sotto il quale Buddha raggiunse l’illuminazione. Piantato 2250 anni fa è storicamente provato essere l’albero più antico della terra.
    Anuradhapura è “Patrimonio mondiale dell’Umanità”.
    Dopo il pranzo proseguimento per Aukana, statua in pietra ricavata dalla roccia risale al V° sec. d.C. attribuita al periodo del re Dhatusena. Si trova a 32 km da Anuradhapura e rappresenta un Buddha eretto. E’ una delle più belle testimonianze antiche del Paese.
    Cena e pernottamento in hotel – Cinnamon Lodge o similare presso Habarana (camera superior)

    Località: AUKANA TEMPLE / HABARANA
  • 6° GIORNO: HABARANA - SIGIRIYA - POLONNARUWA - HABARANA

    Dopo la colazione si sale sulla famosa Rocca di Sigiriya
    Sigiriya risale al V secolo e rappresenta la “Fortezza nel cielo”, una delle più belle meraviglie dell'isola. E' anche conosciuta come la rocca del leone proprio per la presenza di un'enorme statua in pietra, raffigurante il felino, posizionata all'ingresso. Circondata da un triplo fossato questa immensa rocca raggiunge l’altezza di 150 metri. In cima si possono vedere le fondamenta e i resti di quello che una volta costituiva il sontuoso palazzo, i giardini e le vasche che contenevano l'acqua. Durante la salita in un piccolo anfratto nella roccia si potranno ammirare alcuni affreschi molto antichi che raffigurano delle fanciulle a seno nudo; dopo i lavori di restauro questi dipinti conservano la loro bellezza e freschezza originaria.
    Dopo pranzo si prosegue per Polonnaruwa

    Polonnaruwa è un altro sito dichiarato dall'Unesco patrimonio dell'umanità. In passato è stata capitale dello Sri Lanka dall' XI al XIII secolo ed ospita alcune statue splendide e spettacolari. Lankatilake e Thuparama sono degli ottimi esempi di templi, Tivanka è un altro luogo di culto che custodisce affreschi meravigliosamente conservati risalenti al periodo in cui Polonnaruwa era nel suo massimo splendore. Rankoth Vehera e Kirivehera sono due esempi di “stupa” (luoghi sacri), Gal Vihare è un tempio rupestre costituito da 4 statue del Buddha, due lo raffigurano seduto, una lo vede eretto ed una reclinato, Parakrama Bahu è un'altra statua esempio della bravura degli scultori del periodo singalese particolarmente abili nel lavorare la pietra. Il Vata-da-ge è una creazione unica nel suo gener, opera di artisti dell'epoca, un altro esempio di dagoba (luogo sacro) sede di importanti reliquie. La capitale medioevale Polonnaruwa circondata da mura di recinzione era ulteriormente protetta da fossati che la difendevano dagli attacchi esterni. Il Parakrama Samudra, laghetti artificiali collegati da canali, si trova nella parte occidentale della cittadina. Il palazzo reale, la sala delle udienze ed altri edifici della città sono stati successivamente inglobati nella parte fortificata e protetti da alte mura.
    Rientro in albergo

    Località: SIGIRIYA / POLONNARUWA / HABARANA
  • 7° GIORNO: HABARANA - DAMBULLA - KANDY

    Visita al tempio rupestre di Dambulla
    Dambulla è una massa rocciosa a se stante alta 150 metri che misura più di un chilometro e mezzo di base. Qui troviamo il famoso tempio roccioso risalente al primo secolo a.C. Il re Walagamba di Anuradhapura trascorse qui i suoi 14 anni di esilio. Quando si riappropriò del trono costruì il più bel tempio rupestre dell'isola. Nella prima grotta si può ammirare una statua di Buddha lunga 14 metri completamente ricavata nella roccia. Qui troviamo innumerevoli statue di divinità associate al buddismo. Gli affreschi sul soffitto sono stati eseguiti nel periodo che va dal 15° al 18° secolo. La seconda grotta, la più spettacolare ed estesa, custodisce 150 statue a grandezza d'uomo tutte raffiguranti l'immagine di Buddha. Il soffitto è ricoperto da affreschi che illustrano scene della vita di Buddha ed avvenimenti storici del popolo singalese

    Proseguimento per Kandy, ubicata ad un centinaio di chilometri da Colombo, rispetto alla quale è però completamente differente sia climaticamente che architettonicamente. Risulta da subito una bella ed accogliente città collinare, tutta costruita attorno al suo lago, con zone verdeggianti e lussureggianti giardini, bei palazzi e vicoli con negozi e e mercanti di pietre preziose.
    E’ anche un importantissimo centro culturale e religioso, qui a cavallo tra luglio e Agosto, si svolge l’Esala Perahera, festival con processioni in abiti medievali, sfilate di elefanti bardati a festa e manifestazioni con danze e musiche tradizionali. Nel tardo pomeriggio  visita al Tempio del Dente di Buddha, il ”Dalada Maliwaga” che ospita la piu’ importante reliquia buddista del paese ed una delle piu’ importanti dell’intera Asia. Si dice infatti che il Sacro dente di Budda sia stato estratto dalle fiamme della sua pira funeraria e portato sino a qui nascosto fra i capelli di una principessa. Fu trasportato poi, seguendo le complesse vicende del paese, ad Anuradhapura e poi in India prima di ritornare a Kandy definitivamente.
    Anche la visita a questo tempio se vissuta con il dovuto rispetto per la moltitudine di pellegrini che giornalmente si mettono in coda per dare il loro saluto alla reliquia e per portare incensi e fiori di loto all’interno del tempio, è un’esperienza toccante.
    Nel tempio e nell’intero complesso, si cammina solo a piedi scalzi in segno di rispetto. In serata spettacolo di danze tipiche tradizionali Kandiane
    Pranzo in corso di escursione
    Cena e pernottamento in hotel – Mahaveli Reach o similare presso Kandy (camera deluxe)

    Località: DAMBULLA / KANDY
  • 8° GIORNO: KANDY - PERADENIYA - NUWARA ELIYA

    Dopo la colazione partenza per il suggestivo giardino botanico di Peradeniya (147 acri) costituito nel 1374 come “giardino reale” con più di 5000 specie di alberi ad alto fusto, piante e rampicanti, alcune della quale rarissime ed endemiche.
    Proseguimento per Nuwara Eliya
    Nuwara Eliya – Chiamata la ‘piccola Inghilterra’ dello Sri Lanka, si trova in una suggestiva zona montuosa tra valli, cascate e piantagioni di tè. E’ uno dei luoghi più freschi dell’isola, la temperatura è quella di una giornata primaverile inglese con una notevole escursione termica. Girando per Nuwara Eliya si nota l’influenza della dominazione inglese nelle costruzioni delle case simili ai cottage di campagna o alle residenze dalla tipica architettura stile Queen Anne, il primo barocco inglese. Il Victoria Park, nel mezzo della città, è un luogo incantevole per una passeggiata o un picnic; ideale per il bird watching ospita infatti numerose specie di uccelli rari. A differenza del resto dell’isola qui la vita della flora è scandita dalle stagioni, i fiori sbocciano in primavera (da marzo a maggio) e muoiono in autunno (da agosto a settembre). A causa della temperatura particolarmente piacevole gli abitanti delle altre zone dello Sri Lanka si recano a Nuwara Eliya per sfuggire al caldo e all’umidità.
    Pranzo in corso di escursione
    Cena e pernottamento in hotel – Grand Hotel o similare presso Nuwara Eliya (camera deluxe)

    Località: PERADENIYA BOTANICAL GARDENS / NUWARA ELIYA
  • 9° GIORNO: NUWARA ELIYA - ELLA - PARCO NAZIONALE DI YALA

    Dopo colazione trasferimento alla stazione ferroviaria di Pattipola da dove si prende il treno panoramico diretto a Ella
    Ella si trova nel massiccio centrale e gode di uno dei più spettacolari e suggestivi paesaggi di tutto lo Sri Lanka, rocce e strapiombi coperti da foreste lussureggianti che raggiungono i 900 metri d’altezza. Qui c’è la famosa grotta di Ravana, uno dei sovrani leggendari dello Sri Lanka vissuto nella preistoria. Poco distante si trova una delle più belle cascate del Paese che raggiunge l’altezza di 325 metri.
    Proseguimento per Yala National park
    Pranzo in corso di escursione
    Cena e pernottamento in hotel – Jetwing Yala o similare presso Yala (camera superior)

    Località: ELLA / PARCO NAZIONALE DI YALA
  • 10° GIORNO: YALA - GALLE - NEGOMBO

    Molto presto al mattino è prevista un’escursione all’interno del Parco nazionale di Yala, il più visitato e il secondo maggiore parco nazionale dello Sri Lanka. È situato nella regione sudorientale del Paese, nelle Southern province e Uva province. Il parco si estende su una superficie di 979 km² ed è a circa 300 km da Colombo. Assieme al parco nazionale Wilpattu è stato uno dei primi due parchi nazionali dello Sri Lanka, essendo stato fondato nel 1938. Il parco Yala è noto soprattutto per la sua varietà di animali selvatici; ha un ruolo importante nella conservazione dell'elefante dello Sri Lanka e uccelli acquatici. Ospita 215 specie di uccelli, incluse sei specie endemiche dello Sri Lanka. Ha anche la più alta densità di leopardi del mondo.
    Proseguimento per Galle e visita al vecchio forte
    Galle è il miglior esempio di citta fortificata costruita dagli europei nel sud e sud-est dell'Asia, e mostra le interazioni tra gli stili architettonici europei e le tradizioni asiatiche. La città vecchia è un patrimonio dell'umanità nonché la più grande fortezza di origine europea tra quelle rimaste in Asia. Altri importanti segni distintivi di Galle sono la Cattedrale di Santa Maria, fondata dai preti Gesuiti. Galle è la città più importante della parte meridionale dell'isola, con una popolazione di circa 100.000 abitanti, ed è collegata a Colombo e Matara grazie alla ferrovia. Ospita uno stadio di cricket, il Galle International Stadium, dove si giocano i test match di cricket.
    Si prende la super strada diretti a Negombo
    Pranzo in corso di viaggio in un ristorante locale
    Cena e pernottamento in hotel – Jetwing Lagoon o similare presso Negombo (camera deluxe)

    Località: GALLE / NEGOMBO
  • 11° GIORNO: NEGOMBO - AEROPORTO

    Trasferimento in aeroporto e partenza col volo prenotato

    Località: NEGOMBO
  • Al momento non ci sono offerte per questo tour

    Potrebbero interessarti anche

    € 350

    Giappone - 3 GIORNI - 2 NOTTI

    GIAPPONE VERO - ONSEN & VITA RURALE

    € 490

    Giordania - 5 GIORNI - 4 NOTTI

    GIORDANIA EXPRESS

    € 530

    Indonesia - 5 GIORNI - 4 NOTTI

    BALI ADVENTURE

    € 560

    Indonesia - 5 GIORNI - 4 NOTTI

    BALI AUTENTICA - VIVI COME I LOCALI

    € 650

    Birmania - 9 giorni - 8 notti

    BIRMANIA "ZAINO IN SPALLA"

    € 650

    Birmania - 7 notti - 8 giorni

    PERLE DI BIRMANIA

    € 670

    Indonesia - 4 NOTTI / 5 GIORNI

    ALLA SCOPERTA DI LOMBOK

    € 680

    Giordania - 8 GIORNI - 7 NOTTI

    LE MERAVIGLIE DELLA GIORDANIA E IL MAGICO DESERTO

    € 690

    Thailandia - 6 GIORNI - 5 NOTTI

    THAILANDIA VERA - VIVI COME I LOCALI

    € 750

    Vietnam - 6 GIORNI - 5 NOTTI

    IL VERO VIETNAM - VIVI COME I LOCALI

    € 760

    Birmania - 9 notti - 10 giorni

    BIRMANIA AUTENTICA

    € 815

    Cambogia - 7 notti - 8 giorni

    CAMBOGIA AUTENTICA

    € 940

    Thailandia - 5 GIORNI - 4 NOTTI

    THAILANDIA INSOLITA - PICCOLI GRUPPI IN BOUTIQUE H...

    € 990

    Costa Rica - 10 giorni - 9 notti

    COSTA RICA IN LIBERTA'

    € 990

    Madagascar - 4 Giorni - 3 Notti

    MADAGASCAR- TOUR DEL NORD

    € 1.020

    Sri Lanka - 8 GIORNI - 7 NOTTI

    SRI LANKA AUTENTICO - VIVI COME I LOCALI

    € 1.100

    Giappone - 7 GIORNI - 6 NOTTI

    EASY TOKYO & KYOTO

    € 1.140

    Guatemala - 13 giorni - 12 notti

    GUATEMALA ZAINO IN SPALLA - PER VIAGGIATORI INDIPE...

    € 1.165

    Costa Rica - 7 GIORNI - 6 NOTTI

    BEST OF COSTA RICA

    € 1.168

    Malesia - 6 GIORNI - 5 NOTTI

    MALESIA VERA - VIVI COME I LOCALI

    € 1.195

    Birmania - 13 giorni - 12 n otti

    BIRMANIA AUTENTICA & ANGKOR

    € 1.240

    Costa Rica - 8 GUIORNI - 7 NOTTI

    COSTA RICA PURA NATURA

    € 1.300

    - 7 Giorni - 6 Notti

    MADAGASCAR - TOUR DEL SUD

    € 1.300

    Perù - 12 giorni - 11 notti

    PERU' ZAINO IN SPALLA

    € 1.300

    Vietnam - 10 giorni - 9 notti

    VIETNAM MON AMOUR

    € 1.310

    Cambogia / Vietnam - 11 giorni - 10 notti

    PERLE DI VIETNAM & ANGKOR

    € 1.344

    Panama - 9 giorni - 8 notti

    TOUR PANAMA & BOCAS DEL TORO

    € 1.550

    Giappone - 10 GIORNI - 9 NOTTI

    SEMPLICEMENTE GIAPPONE

    € 1.590

    Oman / Emirati Arabi Uniti - 9 GIORNI - 8 NOTTI

    OMAN & DUBAI LA MAGIA DEL DESERTO

    € 1.600

    Madagascar - 5 giorni / 4 notti

    FIUME TSIRIBIHINA IN BARCA - VIVI COME I LOCALI

    € 1.685

    Thailandia / Laos / Cambogia - 10 giorni - 9 notti

    LAOS & ANGKOR CAMBOGIA

    € 1.700

    Giappone - 11 GIORNI - 10 NOTTI

    GIAPPONE DELLE MERAVIGLIE

    € 1.800

    Vietnam - 13 giorni - 12 notti

    VIETNAM + SAPA

    € 1.850

    Namibia - 12 GIORNI - 11 NOTTI

    NAMIBIA ADVENTURE - CAMPI TENDATI

    € 1.850

    Perù - 12 giorni - 11 notti

    PERU ON THE ROAD

    € 1.900

    Sudafrica - 8 GIORNI - 7 NOTTI

    MERAVIGLIE DEL SUD AFRICA

    € 2.100

    Madagascar - 10 giorni / 9 notti

    MADAGASCAR - TSINGHI & BAOBAB

  • QUOTE A PERSONA (minimo 2 persone) partenze libere

    SRI LANKA DISCOVERY
    11 giorni / 10 notti
    dal 01/1/2019 al 30/12/2019
    partenze libere
    quota a persona in camera doppia a partire da € 2.250 (solo tour)

    Quota voli intercontinentali e interni su richiesta

    Le quote comprendono:

    • Pernottamenti negli hotel indicati o similari, in camera superior
    • Tutti i pernottamenti avvengono in pensione completa (pranzi in ristoranti locali)
    • Trasferimenti privati con veicolo dotato di aria condizionata
    • Escursioni nelle località turistiche indicate
    • Drink di benvenuto in tutti gli hotel
    • Driver di lingua italiana
    • Danza tipica Kandyan a Kandy
    • Tasse governative

    Le quote non comprendono:

    • Voli intercontinentali
    • Pasti non indicati
    • Bevande ai pasti
    • Extra in genere
    • Mance
    • Visto per lo Sri Lanka - 30 dollari
    •  Pacchetto “ZERO PENSIERI” € 95 a persona OBBLIGATORIO include: assistenza in viaggio, rimborso spese mediche (massimale € 15.000), garanzia bagaglio (massimale € 1.000), cause di Forza maggiore (massimale € 2.000), annullamento del viaggio fino a € 10.000 per persona per motivi documentabili e fino al giorno prima della partenza, Blocca prezzo (blocchiamo e garantiamo il prezzo concordato proteggendolo da eventuali adeguamenti valutari applicabili prima della partenza), Kit di Viaggio
  • Sri Lanka - Informazioni Utili


    INFORMAZIONI UTILI: FUSO ORARIO
    Quando in Italia è in vigore l’ora solare, la differenza è di +4 ore e mezza; quando è in vigore l’ora legale è di +3 ore e mezza.
    DOCUMENTI
    Passaporto con una validità di almeno 6 mesi e visto ottenibile compilando l’ETA Application sul sito www.eta.gov.lk (costo USD 35 circa). Per i documenti necessari per l’espatrio di minori controllare con le autorità preposte.
    VIAGGI ALL’ESTERO DI MINORI
    • La normativa sui viaggi all’estero dei minori varia in funzione delle disposizioni nazionali. Si consiglia di assumere informazioni aggiornate presso le ambasciate o i Consolati del Paese accreditati in Italia, presso la propria questura ed il proprio agente di viaggi; per i figli minori di genitori che viaggiano separatamente o separati legalmente o divorziati, si consiglia di contattare le autorità competenti per la verifica della documentazione richiesta;
    • Dal 26.06.2012 tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all’estero soltanto con un documento di viaggio individuale. Ne consegue che da quella data non sono più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.
    VACCINAZIONI
    Nessuna vaccinazione è obbligatoria; è consigliata la profilassi antimalarica, ma è sempre meglio chiedere il parere del medico di fiducia.
    CLIMA
    La temperatura si mantiene intorno ai 30 gradi tutto l’anno. Da dicembre ad aprile il clima è caldo e secco; da maggio a novembre risente dei monsoni ed è caratterizzato da un elevato tasso di umidità con possibili precipitazioni. La stagione migliore per la costa occidentale va da novembre ad aprile, quando il mare è calmo, mentre per l’area di Trincomalee il periodo maggiormente consigliato va da aprile ad ottobre.
    LINGUA
    Le lingue ufficiali sono il singalese e il tamil. L’inglese è parlato dalla maggior parte della popolazione. Durante i tour di gruppo le nostre guide parlano italiano e seguono i clienti per tutto lo svolgimento del programma.
    MONETA
    La moneta locale è la rupia, pari a circa € 0,006. È possibile cambiare gli euro nelle banche o presso la reception degli alberghi. Tutti gli alberghi accettano per i pagamenti i traveller’s cheque e le principali carte di credito.
    CIBI E BEVANDE
    La cucina di Sri Lanka è molto speziata; negli alberghi della costa ed in quelli dei tour generalmente è internazionale, ma non manca la possibilità di poter gustare i tipici piatti della cucina singalese. I pasti sono generalmente serviti a buffet.
    TELEFONO
    Le telefonate per l’Italia possono essere effettuate dalle reception di tutti gli alberghi e talvolta anche direttamente dalle camere. Ci potrebbero essere, in alcuni alberghi dei tour, dei problemi per ottenere la linea con l’Europa. La copertura dei telefoni cellulari è buona nella zona di Colombo e nelle principali aree turistiche. La copertura manca ancora in alcune aree interne e tra una località turistica e l’altra.
    ELETTRICITÀ
    Il voltaggio dell’energia elettrica è di 230 volts. Ove ci fossero le prese di corrente a lamelle piatte si possono contattare le reception degli alberghi per richiedere adattatori. È comunque suggeribile procurarsi un adattatore prima dalla partenza dall’Italia.
    SHOPPING
    È il punto forte di Sri Lanka, ma anche il più dolente. Sono famose in tutto il mondo le sue pietre preziose, ma sono altresì famose le pietre false… (è sempre meglio rivolgersi a negozi convenzionati che garantiscono la possibilità della restituzione qualora la qualità della pietra fosse contestabile nel proprio paese). Pregevoli oggetti in legno di ebano, soprattutto elefanti di tutte le dimensioni, maschere rituali, batik di seta o cotone si possono trovare quasi ovunque.
    ASSISTENZA MEDICA
    Le medicine necessarie per casi non gravi si trovano nei diversi alberghi. Si consiglia tuttavia di munirsi di medicinali di uso comune come cerotti, spray contro gli insetti, pomate e creme contro le scottature prima della partenza dall’Italia, nonché dei medicinali di difficile reperibilità nel caso si seguisse una cura specifica.
    ABBIGLIAMENTO
    Si consiglia un abbigliamento leggero e informale come camicie, pantaloni, abiti estivi di cotone, occhiali da sole e copricapo. Evitare i capi di tessuto sintetico. Per chi effettua il tour suggeriamo di munirsi di scarpe comode adatte a salite, gradini e passeggiate sull’erba. Ricordiamo che per entrare nei templi è necessario togliersi le scarpe in segno di rispetto e avere spalle e ginocchia coperte. Vi suggeriamo qualche capo elegante per il soggiorno negli alberghi della costa e a Colombo. Si consiglia di ridurre il bagaglio al minimo durante il tour: vi ricordiamo che è possibile depositare una o più valigie in albergo a Colombo che verranno custodite fino alla fine dell’itinerario.
    DOGANA
    All’arrivo a Colombo viene solitamente chiesto di dichiarare macchine fotografiche e videocamere.

    Località raggiunte dal tour

    Anuradhapura
    Descrizione: Anur?dhapura è una delle antiche capitali dello Sri Lanka, famosa nel mondo per le sue rovine ottimamente conservate delle antiche civiltà locali. La civiltà che si sviluppò attorno a questa città era una delle principali dell'Asia e del mondo intero. Attualmente la città appartiene ai Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO e si trova 205 km a nord di Colombo, nella Provincia Centro Settentrionale dello Sri Lanka, sulle pendici dello storico Malvathu Oya.
    Attualmente l'antica città, consacrata dal mondo buddhista e circondata da monasteri che ricoprono un'area di oltre 40 km², è uno dei principali siti archeologici del mondo. Questa città è anche un punto di riferimento per l'induismo. Secondo la leggenda, infatti, Anur?dhapura sarebbe la favolosa capitale del re Asura Ravana, uno dei protagonisti del libro religioso induista Ramayana.

    Chilaw
    Descrizione: Chilaw è una grande cttà nel distretto di Puttalam, nella Provincia Nord-Occidentale, in Sri Lanka. Mahatma Gandhi, il Padre dell'India, visitò Chilaw nel novembre 1927 durante la sua prima e unica visita nell'isola si chiamava ancora Ceylon; questo rese la città molto importante e conosciuta.
    I turisti visitano il famoso tempio Hindu che si trova a Mussewaram, soprattutto in occasione del festival omonimo.

    Dambulla
    Descrizione: La città di Dambulla si trova nella Provincia Centrale dello Sri Lanka, 148 km a nord-est di Colombo e 72 a nord di Kandy.
    Le attrazioni principali della città sono i grandi monasteri ben conservati ed il Rangiri Dambullu, uno stadio internazionale dedicato al cricket, famoso per essere stato costruito in soli 167 giorni. La città può vantare anche il più grande complesso montuoso di quarzo rosa dell'Asia meridionale, e la foresta di Namal Uyana.

    Ella
    Descrizione: Ella è una piccola città nel distretto di Badulla, in Sri Lanka. Si trova 200 km a est di Colombo ed è situata a 1.041 metri di altitudine. Quest'area ha una grande biodiversità di flora e fauna e la città di Ella è circondata da colline ricoperte da foreste nebulose e piantagioni di tè. La città ha un clima più fresco rispetto alle zone circostanti, grazie alla sua maggiore altitudine; da qui, infatti, si possono ammirare alcuni dei più bei paesaggi dello Sri Lanka.

    Galle
    Descrizione: Galle è il capoluogo della Provincia Meridionale dello Sri Lanka. Conta circa 100,000 abitanti (2008). È situata all'estremità sud-occidentale dell'isola. Fin dai tempi più remoti era un importante scalo commerciale già noto al mondo greco-romano. Frequentato per lo più da mercanti arabi, era conosciuto con il nome di Gimhathiththa.
    Nel 1505 una nave portoghese sotto il comando di Lourenço de Almeida vi fece approdo per sfuggire ad una tempesta. Gli abitanti opposero una feroce resistenza ai nuovi venuti ma la città fu presa con la forza. San Francesco Xavier la visitò nel 1545. Durante il periodo coloniale olandese Galle conobbe un notevole sviluppo. Nel 1663 le mura costruite dai Portoghesi furono rinforzate così come i suoi molti bastioni. Negli anni del successivo dominio britannico la città decadde in quanto i nuovi dominatori preferirono ampliare il porto di Colombo. Nel 1988 l'UNESCO inseriva Galle nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità. Il passaggio dello Tsunami il 24 dicembre 2004 arrecò ingenti danni alla città e causò numerose vittime.

    Jaffna
    Descrizione: Il distretto di Jaffna è un distretto dello Sri Lanka, situato nella provincia Settentrionale e che ha come capoluogo Jaffna. Il distretto occupa quasi tutta la penisola di Jaffna e sulla costa nord si trova la città di Kankasanturai, che è la più settentrionale dello Sri Lanka.

    Kandy
    Descrizione: Kandy è l’avamposto della Hill Country, la porta di ingresso alla regione più affascinante dell’isola dal punto di vista dei paesaggi e degli usi e costumi dello Sri Lanka: è la zona collinare e montuosa dove crescono le piantagioni di caffè, le coltivazioni di spezie, dove si possono visitare alcuni tra i più bei parchi e riserve naturali del Paese. A tutto questo si aggiunge la città di Kandy, che è definita a ragione la capitale culturale dello Sri Lanka. Vi racconto il mio tour di Kandy e dintorni per introdurvi al fascino di un luogo che custodisce la reliquia più importante del paese: il Sacro Dente del Buddha.
    Kandy è stata la capitale dell’ultimo regno singalese ed è un po’ come se conservasse ancora questo ruolo glorioso nell’atmosfera che vi si respira, nelle strade affollate che la animano durante il giorno, nei templi ed edifici sacri che la circondano. Per raggiungerla il modo migliore è prendere il treno dalla stazione centrale di Colombo, se si riesce (ma bisogna prenotare molto prima) riservandosi in un posto nella prima classe che è panoramica, altrimenti nella seconda o terza classe, dove si può comunque apprezzare il delizioso panorama fatto di foreste verdeggianti, campi coltivati e piccoli villaggi contadini.

    Negombo
    Descrizione: Negombo è una città a circa 37 km a nord di Colombo, in Sri Lanka. È localizzato alla bocca della laguna di Negombo, approssimativamente 7 km dall'aeroporto internazionale Bandaranaike. Negombo ha un piccolo porto, e la sua economia è basata principalmente su turismo e la sua industria di pesca secolare, sebbene si producano anche ceramiche, e merci di ottone e la cannella.

    Nuwara Eliya
    Descrizione: Nuwara Eliya è capoluogo di distretto nella Provincia Centrale dello Sri Lanka. Apprezzata stazione climatica fin dal periodo coloniale inglese, è al centro di estese piantagioni di tè. Il suo nome significa "Città della luce".
    È soprannominata "Little England" perché ricorda una tipica cittadina del Regno Unito. Gli edifici amministrativi sono in mattoni, le case private hanno spesso il tetto in legno e non mancano pubs, campi da golf e galoppatoi, svaghi preferiti dagli Inglesi allora come oggi. Il cielo poi spesso coperto da nuvole e le notti piuttosto freddine che richiedono l'uso del riscaldamento contribuiscono a creare questa strana sensazione di una Inghilterra nel bel mezzo dei Tropici. Difficile credere che la calda e umida Colombo si trovi ad appena 180 km di distanza. Le colline dei dintorni sono state terrazzate per accogliere colture di ortaggi tipiche dell'Europa mentre estese piantagioni forniscono le migliori qualità di té al mondo.

    Parco nazionale di Yala
    Descrizione: Situato all'estremità orientale della Provincia Meridionale del paese, ad una distanza di circa 309 km da Colombo, il parco nazionale di Yala copre un'area di circa 1,000 km². Si distingue una sezione est da una sezione ovest. Quest'ultima è spesso riferita come Parco nazionale di Kumana. Entrambe le sezioni sono divise in blocchi. Il parco si trova in una zona di transizione climatica, soggetto al monsone del nord-est che apporta precipitazioni di gran lunga inferiori a quelle dell'ovest. Il paesaggio è dunque quello tipico della savana dell'Africa orientale con molte pozze d'acqua e paludi. Ha un esteso fronte marittimo con spiagge ancora vergini, interrotte da boschi di mangrovie. Numerose le lagune costiere popolate di coccodrilli. Al largo si estendono due formazioni coralline sommerse dette Little & Great Basses, su cui sono state collocati due fari che emanano una luce bianca e rossa. In queste acque è facile avvistare delfini e balene blu.
    Elefanti, coccodrilli, bufali indiani (Bubalus bubalis), cinghiali e cervi sono gli animali più diffusi nel parco. Le scimmie più comuni sono il langur grigio. Difficile invece imbattersi con i leopardi a Yala ci sia la più alta densità di leopardi al mondo. Molte le varietà ornitologiche come il pavone blu dall'affascinante piumaggio e il tantalo indio appartenente alla specie delle cicogne. Fra gli uccelli migratori prevalgono i flamingo.

    Peradeniya Botanical Gardens
    Descrizione: I giardini botanici di Peradeniya, in parte bagnati dal Mahaweli Ganga, (il fiume piu’ lungo dello Sri Lanka) occupano un terreno di circa 60 ettari e per la visita occorrono 2 – 3 ore. Fra le migliaia di specie di alberi e di piante coltivate si trova un magnifico boschetto di “Ficus elastica”, un albero con i rami piegati fin quasi al suolo. O ancora l’albero “salsiccia” dell’Africa, i cui frutti assomigliano a delle grosse salsicce, o l’albero delle “palle di cannone” i cui fiori sferici esplodono in petali rossi.
    Sulle sponde del fiume crescono dei bambù giganti, originari della Birmania e della Malesia. Vi sono anche tamarindi, magnolie, gelsomini e orchidee, oltre a svariatissime qualità di spezie come il cardamomo, i chiodi di garofano, la cannella, la noce moscata, la vaniglia, il pepe, il pimento, ecc.

    Polonnaruwa
    Descrizione: olonnaruwa è il nome di un'antica capitale dello Sri Lanka, le cui rovine sono situate nella Provincia Centro-Settentrionale a 205 km da Colombo. I Chola che invasero l'isola intorno al X secolo d.C. provenienti dall'odierno stato di Tamil Nadu fecero di Polonnaruwa la capitale di questa nuova provincia. Sotto di loro la città si arricchì di numerosi templi dedicati al dio Shiva e alla sua compagna Parvati, ornati di statue in bronzo raffiguranti il dio danzante o Nataraja che oggi possono essere ammirati al Museo Nazionale di Colombo. Il re cingalese Vjayabahu I riuscì a scacciare i Chola riconquistando la città nel 1071. Sotto il suo regno e quello dei suoi successori la città si arricchì di numerosi templi buddisti tra cui l'Atadage pervenuto abbastanza integro fino ai nostri giorni. Il sovrano Parakramabahu I (1153-1186) fece costruire il "Lankathilake" o gloria di Sri Lanka, una struttura in mattoni al cui interno si trova una statua acefala del Buddha. La restaurazione nazionale ebbe breve durata e nel 1214 Polonnaruwa fu nuovamente saccheggiata.

    Sigiriya
    Descrizione: Sigiriya, conosciuta anche come Lion Rock, è collocata nel distretto centrale dello Sri Lanka. Si tratta di una spettacolare formazione naturale, dominata da una massiccia colonna rocciosa dell'altezza di quasi 200 metri. Alla sommità della roccia si trova un palazzo fortificato costruito da parte del re Kasyapa (477 - 495 d.C.).

    Temendo la vendetta del fratello, del quale aveva usurpato il trono con la forza, secondo la leggenda, dopo aver organizzato l'uccisione del loro padre, decise di costruire un palazzo fortificato proprio sul massiccio roccioso di Sigiriya, che era considerato inespugnabile. La roccia fu circondata da due ampi fossati di difesa, all'interno dei quali furono introdotti dei coccodrilli.

    Wilpattu National Park
    Descrizione: Il parco nazionale di Wilpattu è situato sulla costa occidentale, occupa una superficie di 1.300 km quadrati ed è costituito principalmente da foresta. La vegetazione varia notevolmente da una zona all’altra del parco. Wilpattu è famoso per i leopardi e gli orsi che vi dimorano. Si possono vedere anche gruppi di cervi e più raramente elefanti, bufali, coccodrilli e altri rettili.

Condividi su: