soggiorni

Argentina Tour Torna ai Tour

  • PATAGONIA EXPRESS
  • 10 Giorni - 9 Notti - Min. 2 Persone

Tour di 10 giorni attraverso la Patagonia argentina, per ammirare le sue bellezze naturali e il suo spirito d'avventura, con la possibilità di estensione a Iguazù. Uno dei viaggi più iconici della vita, visitando Ushuaia, il Perito Moreno, El Calafate.

  • Calendario Partenze


    2022
    GENNAIO: 10 e 24
    FEBBRAIO: 07 e 21
    MARZO: 07

  • Note

    ESTENSIONE IGUAZU'
    Possibilità di estensione di 3 giorni a IGUAZU', per poter ammirare le sue bellezze naturali, la Garganta del Diablo, il Balcon de la Garganta e tutte le altre contenute nel Parco Nazionale

  • PRIMO GIORNO: BUENOS AIRES

    Arrivo all’aeroporto Internazionale Ezeiza (Buenos Aires), accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto. Nel pomeriggio, visita della città attraverso i suoi luoghi più significativi tra cui le zone di San Telmo, la Boca, Recoleta e Palermo. (Durata: c.a. 4 ore ). Cena libera e pernottamento.

    Località: BUENOS AIRES
  • SECONDO GIORNO: TRELEW-PUNTA TOMBO-PUERTO MADRYN

    Di buon mattino trasferimento in aeroporto (AEP), assistenza ed imbarco sul volo diretto a Trelew. All’arrivo accoglienza e partenza per un’indimenticabile escursione alla famosa “pinguinera” di Punta Tombo, dove sarà possibile ammirare (da Settembre ad Aprile) l’impressionante colonia di Pinguini di Magellano che la popolano. Dopo la visita, trasferimento in Hotel a Puerto Madryn. Sistemazione in Hotel, cena libera e pernottamento.

    Località: TRELEW / PUNTA TOMBO / PUERTO MADRYN
  • TERZO GIORNO: PENISOLA VALDES

    Intera giornata dedicata alla visita della Penisola di Valdes, una riserva naturalistica popolata da diverse specie di uccelli, leoni ed elefanti marini. Possibilità di effettuare la navigazione per l’avvistamento delle balene (escursione facoltativa). Rientro in Hotel, cena libera e pernottamento.

    Località: PENISOLA DI VALDES
  • QUARTO GIORNO: TRELEW-USHUAIA

    Mattinata libera e nel primo pomeriggio trasferimento a Trelew per imbarco sul volo diretto ad Ushuaia. All’arrivo accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto, sistemazione, cena libera e pernottamento.

    Località: TRELEW / USHUAIA
  • QUINTO GIORNO: USHUAIA

    Dopo la prima colazione si parte per una visita di mezza giornata al Parco Nazionale Terra del Fuoco, in cui si potrà apprezzare il paesaggio ed il caratteristico bosco australe della regione andino-patagonica. L’escursione si snoda attraverso la Bahia Ensenada, la Isla Redonda ed il Lago Roca. (Partenza: ore 09:00; durata escursione: 4 ore; percorso di 50 km circa). Pomeriggio dedicato al relax o per eventuali attività di interesse personale ed escursioni facoltative. Cena libera e pernottamento.

    Località: USHUAIA
  • SESTO GIORNO: EL CALAFATE

    Mattinata libera e nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto per l’imbarco sul volo diretto a El Calafate. All’arrivo accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto, sistemazione, cena libera e pernottamento.

    Località: EL CALAFATE
  • SETTIMO GIORNO: PERITO MORENO-EL CALAFATE

    Giornata dedicata alla scoperta del Parco Nazionale Los Glaciares, un santuario ecologico dove ghiacciai, laghi e foreste si estendono su una superficie di circa 7.000 km². Per raggiungere il Parco Nazionale Los Glaciares, posto a 75 Km da El Calafate, si percorre una strada che attraversa una suggestiva zona di selvaggia steppa patagonica. Breve passeggiata lungo le passerelle che conducono al belvedere dal quale si può ammirare il fronte nord del Perito Moreno. Questo immenso ed impressionante monumento naturale misura 70 mt di altezza per 3 Km di larghezza. Tempo a disposizione per godere del paesaggio o per escursioni facoltative. Nel pomeriggio rientro a El Calafate. (Partenza: ore 09:00 – Durata: 8 ore). Cena libera e pernottamento.

    Località: GHIACCIAIO PERITO MORENO / EL CALAFATE
  • OTTAVO GIORNO: EL CALAFATE

    Giornata libera per attività di interesse personale e per escursioni facoltative. Cena libera e pernottamento

    Località: EL CALAFATE
  • NONO GIORNO: BUENOS AIRES

    Trasferimento in aeroporto, assistenza e partenza per Buenos Aires. All’arrivo (AEP) accoglienza e trasferimento presso l’hotel prescelto. In serata, cena e spettacolo di tango in locale tipico. (Partenza: ore 20:15 – Durata: 3.30 ore)
    Rientro in hotel e pernottamento.

    Località: BUENOS AIRES
  • DECIMO GIORNO: BUENOS AIRES

    Trasferimento in aeroporto, assistenza e partenza per la destinazione successiva.

    Località: BUENOS AIRES
  • Sistemazione alberghiera

    BUENOS AIRES - HOTEL PESTANA
    PUERTO MADRYN - DAZZLER HOTEL
    USHUAIA - HOTEL ACEBOS
    EL CALAFATE - HOTEL DE CAMPO KAU YATUN

  • Al momento non ci sono offerte per questo tour

    Potrebbero interessarti anche

    € 580

    Marocco - 8 GIORNI 7 NOTTI

    MAROCCO LE CITTA' IMPERIALI

    € 790

    Giordania - 8 GIORNI - 7 NOTTI

    I TESORI DELLA GIORDANIA E IL MAR MORTO

    € 900

    Stati Uniti - 9 GIORNI - 8 NOTTI

    USA OVEST FLY & DRIVE

    € 1.900

    Sudafrica - 8 GIORNI - 7 NOTTI

    MERAVIGLIE DEL SUD AFRICA

    € 1.950

    Perù - 12 giorni - 11 notti

    PERU ON THE ROAD

  • QUOTE A PERSONA (minimo 2 persone) partenze condivise

    PATAGONIA EXPRESS

    10 giorni / 9 notti

    dal 01/01/2022

    al 31/03/2022

    quote a persona in camera doppia

    a partire da € 1566*

              solo tour

    *tariffa base (supplemento su richiesta per persona “early check-in” a Buenos Aires in hotel di cat. 4 *)

    *Supplemento su richiesta per guida in italiano e servizi privati

    *Supplemento su richiesta per estensione a Iguazù

    La quota comprende:

    • 9 pernottamenti in hotel di categoria prescelta con prima colazione inclusa
    • Servizi regolari con guida multilingua (italiano/inglese/spagnolo)
    • Trasferimenti privati a Buenos Aires con guida parlante italiano
    • Ingressi ai Parchi Nazionali e Riserve Naturalistiche
    • Facchinaggio in aeroporto incluso a partire da 4 pax

    La quota non comprende:

    • Early check-in / Late check-out
    • Voli, Tasse aeroportuali
    • Pasti e bevande non indicati nel programma
    • Extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
    • Pacchetto “ZERO PENSIERI” € 55 a persona OBBLIGATORIO 
    • Escursioni facoltative e tutto quanto non indicato ne “La Quota comprende”
  • Argentina - Informazioni Utili


    Località raggiunte dal tour

    Buenos Aires
    Descrizione: Buenos Aires è la capitale e la maggiore città dell'Argentina con quasi tre milioni di abitanti (14 milioni nell'area metropolitana). È una delle più grandi metropoli sudamericane, la seconda in America Latina e la seconda dell'emisfero sud dopo San Paolo ed è sede di uno dei maggiori porti del continente. È chiamata anche per brevità Baires.
    Buenos Aires è stata fondata nel 1580 da Juan de Garay e successivamente fece parte del Vicereame del Perù. Nel 1776 fu designata capitale del Vicereame del Río de la Plata, che si era appena costituito, dal re di Spagna. Durante la prima delle invasioni britanniche, avvenuta nel 1806, la città fu occupata dalle forze britanniche e rimase per 45 giorni sotto la bandiera del Regno Unito. Nel 1810 ci fu la Rivoluzione di Maggio, che spodestò il viceré e diede inizio alla guerra d'indipendenza.
    Plaza de Mayo è il centro della città: vi si affacciano la Casa Rosada, sede presidenziale e la Catedral Metropolitana (primi anni dell'Ottocento). Particolarmente interessanti, come musei, sono il MALBA (Museo de Arte Latinoamericano de Buenos Aires), inaugurato nel 2001, con importanti collezioni di arte latino-americana, e il Museo Nacional de Bellas Artes, che raccoglie opere di artisti nazionali del XIX e XX secolo, oltre ad alcune tele di importanti pittori europei. Molto significativo è il Museo de la Immigracion, ricavato in quella che fu la Casa dell'Immigrato (destinata un tempo ad accogliere i nuovi arrivati europei): vi si conservano testimonianze della lunga, intensa e travagliata storia dell'immigrazione in Argentina.

    El Calafate
    Descrizione: El Calafate è una città dell'Argentina nella Patagonia meridionale. È situata sulla riva meridionale del Lago Argentino, nella parte sud-occidentale della provincia di Santa Cruz, circa 320 km a nord-ovest di Río Gallegos, il capoluogo. Il suo nome deriva da un piccolo arbusto dai fiori gialli molto comune in Patagonia, con bacche di colore blu scuro: il calafate; è un termine mutuato dalla lingua tehuelche.
    La storia di El Calafate ebbe inizio nei primi decenni del XX secolo; in origine, costituiva semplicemente un rifugio per i commercianti di lana. Fu fondata ufficialmente nel 1927 dal governo argentino per promuovere un incremento della popolazione. Ma il piccolo villaggio, già fornito di energia elettrica, non crebbe finché non fu creato il parco nazionale, e furono costruite strade migliori per raggiungerlo.
    El Calafate è un'importante meta turistica, essendo punto di partenza per la visita di diversi punti d'interesse del Parco Nazionale Los Glaciares, fra i quali il ghiacciaio Perito Moreno (uno dei più visitati al mondo), il Cerro Chaltén e il Cerro Torre.

    Ghiacciaio Perito Moreno
    Descrizione: Il ghiacciaio Perito Moreno è un ghiacciaio situato nel Parco nazionale Los Glaciares, nella parte sud-occidentale della provincia di Santa Cruz, in Argentina. È una delle più importanti attrazioni turistiche della Patagonia argentina. La formazione di ghiaccio, che si estende per 250 km² e per 30 chilometri in lunghezza, è uno dei 48 ghiacciai alimentati dal Campo de Hielo Sur, facente parte del sistema andino, condiviso con il Cile. Questo ghiacciaio continentale è la terza riserva al mondo d'acqua dolce. Il ghiacciaio, situato a 78 km dalla località turistica El Calafate, prende il proprio nome dall'esploratore Francisco Moreno, un pioniere che studiò la regione nel XIX secolo e giocò un ruolo di primo piano nella difesa del territorio argentino nel conflitto sorto intorno alla disputa sul confine internazionale con il Cile.
    La particolarità del Perito Moreno è che è un ghiacciaio in movimento. Il fronte del Perito Moreno è formato da una lingua anteriore lunga circa 5 km che si staglia per oltre 60 m sul lago Argentino. Il movimento è dovuto all'esistenza alla base del ghiacciaio di una sorta di cuscino d'acqua che lo tiene staccato dalla roccia. A causa di tale movimento si registra un avanzamento del ghiaccio di circa 2 metri al giorno. Quando poi il fronte del Ghiacciaio raggiunge l'altra sponda del lago Argentino, dove si trova una piccola penisola chiamata "Penisola de Magallanes", forma una diga naturale che separa le due metà del lago e il fronte glaciale si trova pressoché equamente diviso a 2,5 km per lato.

    Penisola di Valdes
    Descrizione: La Penisola di Valdés è stata dichiarata nel 1999 Patrimonio dell'Umanità per l'UNESCO, nella categoria di Paesaggio Naturale. Geograficamente situata nella provincia di Chubut, nella Patagonia, si getta nelle acque blu dell'Oceano Atlantico formando così il Golfo Nuevo ed il Golfo San José. I suoi 4.000 km2 sono abitati dalla più variata avifauna delle coste della Patagonia. Protagonista assoluta di questo santuario naturale è la Balena Franca Australe (che arriva ogni anno tra i mesi di giugno e ottobre). È accompagnata dai delfini, orche, leoni marini, pinguini di Magellano e una grande varietà di uccelli e fauna terrestri.
    Scarsamente abitata dagli uomini, questa terra arida dove si fonde il blu del cielo con il blu intenso delle sue acque, è territorio di guanachi, nandù e una grande varietà di specie di uccelli marini. Sulle rocce costiere, i cormorani estendono le loro ali ed i leoni marini prendono lunghi pisolini sotto il sole. Gli elefanti marini anche partecipano a questo riposo, trascinando con parsimonia i loro enormi corpi. E ai bordi della Penisola, dove il mare è aperto e intrigante, c’è il regno delle magnifiche orche.

    Puerto Madryn
    Descrizione: Puerto Madryn è una della città della provincia del Provincia di Chubut, nella Patagonia argentina. È il capoluogo del dipartimento di Biedma, ed ha una popolazione di circa 58.000 abitanti. La città fu fondata il 28 luglio 1865, quando 150 immigrati gallesi, giunti con la nave The Mimosa, chiamarono il porto naturale Puerto Madryn in onore di Sir Love Jones-Parry, la cui tenuta in Galles era chiamata "Madryn". L'insediamento si sviluppò grazie al tratto di ferrovia costruito fra Madryn e Trelew da immigrati gallesi, italiani e spagnoli.
    Puerto Madryn è protetta dal Golfo Nuevo, formato dalla penisola di Valdés e da Punta Ninfas. La città è il punto di partenza ideale per visitare le attrazioni naturali offerte dalla costa e dalla penisola di Valdés.

    Punta Tombo
    Descrizione: L’Area Naturale Protetta Punta Tombo riceve ogni anno, tra i mesi di settembre e aprile, la più grande colonia continentale di pinguini di Magellano del mondo. Situata lungo l'Oceano Atlantico, circondata da estancias dedicate alla produzione di lana, è il sito scelto dai pinguini per riprodursi. Affacciati sul mare, mezzo milione di pinguini badano i loro nidi dai predatori, cercano il cibo (piccoli pesci, alici e calamari) per i loro cuccioli, riempiscono l'aria con le loro grida e macchiano il paesaggio in bianco e nero. I periodi migliori per guardarli sono la mattina e la sera, quando non fa molto caldo e i pinguini aumentano la loro attività.

    Trelew
    Descrizione: Nella valle dei Rio Chubut in Patagonia, fondata nel 1884 da coloni gallesi come nodo ferroviario di collegamento tra la valle del Chubut e le spiagge del golfo Nuevo, Trelew oggi è un attivo polo commerciale ed industriale. L’ex stazione ferroviaria ospita il Museo Regional Pueblo de Luis, che presenta oltre ad oggetti dell’epoca, una mostra fotografica dedicata alle varie fasi di sviluppo della ferrovia. Funge da base di partenza per la visita della Penisola di Valdes, Punta Delgada e Puerto Madryn. A Dolavon si visita il Parco Paleontologico Bryn Gwyn con numerosi fossili.

    Ushuaia
    Descrizione: Ushuaia, capoluogo della provincia Argentina della Provincia di Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud, è la città più australe del mondo. Ushuaia si trova sulla costa meridionale dell'Isola Grande della Terra del Fuoco, in un paesaggio circondato da montagne che domina il canale di Beagle.
    Di interesse è anche il Parco Nazionale della Terra del Fuoco da cui è possibile arrivare a Capo Horn noleggiando una barca. Altri luoghi turistici sono le isole nel Canale di Beagle, dove vivono uccelli, pinguini e orche. Nelle vicinanze si trova anche il Faro di San Juan de Salvamento, reso famoso da Jules Verne nel Il faro in capo al mondo. È anche un punto chiave d'accesso alle regioni meridionali; riceve regolari voli da Buenos Aires (all'Aeroporto Internazionale di Ushuaia) e navi crociere che visitano le Isole Falkland (Islas Malvinas) e l'Antartide. Nei pressi ci sono anche delle stazioni sciistiche. La città si trova vicina al 55° parallelo, il che implica che nelle notti dei giorni vicini al solstizio d'inverno, il Sole non scenda mai di più di 12 gradi al di sotto dell'orizzonte, permettendo di intravedere uno scorcio di luce anche nella totalità delle ore notturne ed in particolare a mezzanotte.

Condividi su: