soggiorni

Scozia Tour Torna ai Tour

  • SCOZIA FLY & DRIVE :IL MEGLIO DELLA SCOZIA
  • 8 Giorni - 7 Notti - Min. 2 Persone

Alla scoperta della Scozia in libertà con l'auto. L'itinerario parte da Glasgow e prevede le visite di Loch Lomond, Valle di Glencoe, Fort William, Fort Augustus, Loch Ness - Inverness/Aviemore, Speyside, Castello di Edimburgo, Royal Mile , Carlton Hil

  • PRIMO GIORNO: EDIMBURGO


    Arrivo in Scozia. A seconda dell'orario di arrivo, potreste avere il tempo di visitare Glasgow, la città più grande della Scozia. È nota per la sua architettura, la sua cultura e i suoi quartieri artistici, nonché per gli acclamati musei e la fiorente scena musicale. In alternativa, fermatevi a Stirling e visitate il suo maestoso castello. Pernottamento in zona Glasgow

    Località: EDIMBURGO
  • SECONDO GIORNO: LOCH LOMOND- VALLE DI GLENCOE - FORT WILLIAM (PRIMA COLAZIONE)


    Vi dirigerete a nord verso Fort William e passerete davanti al più grande Logo della Scozia, Loch Lomond. Una volta lasciato alle spalle il Loch Lomond, noterete un cambiamento nel paesaggio. Preparatevi ad affrontare strade ventose e montagne ripide. Una volta che sarete investiti dalla forza del paesaggio mozzafiato e bellissimo che vi si presenta davanti, saprete di aver raggiunto la Glencoe Valley. Approfittate delle diverse possibilità di parcheggio lungo la strada.
    Pernottameno in zona Fort William/ Ballachulish

    Località: EDIMBURGO / LOCH LOMOND / VALLE DI GLENCOE / FORT WILLIAM
  • TERZO GIORNO: FORT WILLIAM- GLENFINNAN (PRIMA COLAZIONE)


    Fort William è un punto di riferimento per gli avventurieri e gli escursionisti. Oggi potete esplorare la zona e fare un'escursione oppure avventurarvi a ovest verso Mallaig. Il percorso sarà quasi parallelo al treno a vapore Jacobite. Fermatevi a Glenfinnan dove troverete un interessante centro visitatori, il viadotto di Glenfinnan e il Glenfinnan Monument. Si consiglia di programmare la visita in base agli orari in cui il Jacobite Steam Train attraversa il viadotto. Proseguite verso Mallaig. Non è un grande villaggio, ma è circondato da incantevoli spiagge di sabbia bianca. Tornate a Fort William.
    Pernottamento in zona Fort William/ Ballachulish

    Località: FORT WILLIAM / GLENFINNAN
  • QUARTO GIORNO: FORT AUGUSTUS - CROCIERA SUL LOCH NESS - INVERNESS/AVIEMORE (PRIMA COLAZIONE)


    Oggi andrete a caccia del mistico mostro di Loch Ness - Nessie. Passerete la pittoresca cittadina di Fort Augustus e proseguirete verso Inverness. Fermatevi al Clansman Hotel e gustate un tradizionale Cream Tea con una vista unica su Loch Ness, seguito da una rilassante crociera. Avrete la possibilità di ammirare il Loch Ness da un'angolazione diversa e di vedere il famoso Castello di Urquhart. Se foste abbastanza fortunati, Nessie potrebbe anche fare la sua comparsa. È consigliabile includere una rapida visita alla capitale delle Highlands, Inverness. Si consiglia una rilassante passeggiata lungo il fiume Ness.
    Pernottamento zona Inverness/Aviemore
    Crociera sul Loch Ness inclusa nel pacchetto
    Cream Tea inclusa ne pacchetto

    Località: FORT AUGUSTUS / LOCH NESS / INVERNESS
  • QUINTO GIORNO: INVERNESS- SPEYSIDE- DISTILLERIA - INVERNESS (PRIMA COLAZIONE)


    Oggi dovreste esplorare lo Speyside. Attualmente ospita oltre 60 distillerie. Avrete anche la possibilità di partecipare a un tour della distilleria con degustazione. Suggeriamo anche di visitare Speyside Cooperativa d Speyside. L'unica bottaia in funzione nel Regno Unito, dove è possibile
    sperimentare l'antica arte della lavorazione della birra (chiusa il sabato e la domenica).
    Tour e degustazione in una famosa distilleria di whisky dello Speyside inclusa nel pacchetto
    Pernottamento in zona Inverness

    Località: INVERNESS / SPEYSIDE / INVERNESS
  • SESTO GIORNO: INVERNESS- PARCO NAZIONALE DEI CAIRNGORMS- PITTOCHRY (PRIMA COLAZIONE)


    Scendete verso sud. Noterete che le aspre montagne si trasformeranno lentamente in verdi colline e foreste. Se volete fare un po' di shopping di souvenir, vi consigliamo di fermarvi alla "House of Brurar". Un grande magazzino che si concentra sui prodotti scozzesi. A Pitlochry si consiglia di visitare il Blair Castle e i suoi giardini. Continuate il vostro viaggio verso Edimburgo.
    Pernottameno nella zona di Edimburgo.

    Località: INVERNESS / PARCO NAZIONALE DEI CAIRNGORMS / PITLOCHRY
  • SETTIMO GIORNO: CASTELLO DI EDIMBURGO - ROYAL MILE-CARLTON HILL (PRIMA COLAZIONE)


    Oggi avete la possibilità di visitare Edimburgo. Passeggiate lungo il Royal Mile e visitate il Castello di Edimburgo. Orgogliosamente seduto sulla cima del Castle Rock. Ascoltate uno dei tanti zampognari della Old Town, godetevi la vista panoramica da Carlton Hill e visitate una delle tante boutique di George Street. Ingresso Castello di Edimburgo
    Pernottamento a Edimburgo

    Località: EDIMBURGO
  • OTTAVO GIORNO: EDIMBURGO- PARTENZA


    È ora di dire addio alla bellissima Scozia. Vi auguriamo di aver trascorso un periodo indimenticabile

    Località: EDIMBURGO
  • Sistemazione alberghiera


    GLASGOW: Esempi: Avonbridge Hotel, Rockfoot B&B o similare
    FORT WILLIAM/BALLACHULISH: Esempi: Imperial Hotel, Balcarres B&B o similare
    AVIEMORE/INVERNESS: Esempi:Boat Hotel, Ardmeanach House B&B o similare
    EDIMBURGO: Esempi: Adamson Hotel, Springrove B&B o similare

  • QUOTE A PERSONA (minimo 2 persone) 

     SCOZIA FLY & DRIVE: IL MEGLIO DELLA SCOZIA
     8 giorni / 7 notti
    dal 01/01/2024 al 31/12/2024
     minimo 2 persone 
    quote a persona in camera doppia da 1.600 (solo tour)

    Quota voli su richiesta.
    Le quote comprendono:

    •  Pernottamenti in hotel 3* o B&B tipici del paese con trattamento di pernottamento e prima colazione
    •   Crociera in barca sul Loch Ness(ca. 50 mins), Tradizionale Cream Tea, Tour e degustazione in una famosa distilleria di whisky dello Speyside, Ingresso al Castello di Edimburgo (audio guida in italiano)
    •  Autonoleggio classe CDMR  Ford Focus/VW Polo o similare  comprende: chilometraggio illimitato, CDW senza franchigia, protezione pneumatici e parabrezza, assicurazione RC, assicurazione contro i danni da collisione, i supplementi aeroportuali, i pneumatici e il parabrezza e l'assicurazione contro terzi, autista aggiuntivo. N.B. è richiesta carta di credito obbligatoria e un deposito cauzionale di 1.500 GB che verrà restituito al rilascio dell'auto.
    • Le quote non comprendono:
    • Voli 
    • Pasti/cene non indicati
    • Bevande ai pasti
    • Extra in genere
    • Ingresso nei siti e nei musei
    • assicurazione annullamento facoltativa
    • Quota d'iscrizione € 55 a persona OBBLIGATORIO include: assistenza in viaggio, rimborso spese mediche (massimale € 30.000,  include COVID19) , garanzia bagaglio (massimale € 750),  Blocca prezzo (blocchiamo e garantiamo il prezzo concordato proteggendolo da eventuali adeguamenti valutari applicabili prima della partenza).


    N.B. 
    Supplementi obbligatori in caso di festività natalizie e festività locali (su richiesta). 

  • Scozia - Informazioni Utili


    Descrizione: DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE
    Passaporto/ carta di identità valida per l’espatrio: E’ necessario viaggiare con uno dei due documenti in corso di validità.
    Per eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
    Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prega di consultare l'approfondimento Documenti di viaggio di questo sito.
    Si segnala che spesso comportano notevoli disagi (fino al respingimento in frontiera) le carte d’identità in formato cartaceo, specie se rinnovate con timbro apposto dal Comune di appartenenza. E’ opportuno verificare inoltre prima della partenza che il documento d’identità non presenti danneggiamento alcuno: il pur minimo deterioramento potrebbe comportare respingimenti. In caso di documento rinnovato con timbro o deteriorato, si consiglia di viaggiare anche con passaporto in corso di validità, onde evitare difficoltà con le autorità di frontiera inglesi e/o respingimenti.

    Nulla cambiera' per chi viaggia da e per il Regno Unito con la Brexit. Almeno fino al 31 dicembre 2020 sara' infatti consentito di continuare ad usare la carta d'identita' (anche cartacea). A partire dal 2021 sara' raccomandabile dotarsi di un passaporto.
    FUSO ORARIO -1h rispetto all'Italia
    LINGUE inglese, gaelico (in Galles e in Scozia).
    RELIGIONI in maggioranza protestante (anglicani in Inghilterra e presbiteriani in Scozia), cattolica, musulmana.
    MONETA lira sterlina (GBP)
    TELEFONIA
    Prefisso dall’Italia: 0044
    Prefisso per l’Italia: 0039
    CLIMA clima temperato, umido e ventoso. L’inverno è rigido nel nord dell'Inghilterra ed in Scozia. L’estate non è molto calda e spesso piovosa, con temperature che superano raramente i 30°. Le precipitazioni sono distribuite durante tutto l'anno. In genere i mesi che vanno da marzo a giugno sono i più secchi, mentre i mesi che vanno da novembre a gennaio sono i più piovosi.


    Località raggiunte dal tour

    Edimburgo
    Descrizione: La capitale della Scozia ha ispirato scrittori e registi del calibro di Robert Louis Stevenson, Arthur Conan Doyle, JK Rowlings e Tim Burton. Proclamata città della letteratura dall’UNESCO, è un centro tra i più belli e meglio conservati d’Europa, caratterizzato da 7 colli di origine vulcanica che regalano prospettive sempre nuove. Come se ciò non bastasse, il 2016 in Scozia è l’anno dell’Innovazione, dell’Architettura e del Design e la capitale si anima di eventi a tema, come ad esempio il Festival dell’Architettura. Vi proponiamo un itinerario suddiviso in orari per scoprire cosa vedere a Edimburgo in due giorni.

    Inverness
    Descrizione: Inverness è la capitale delle Highlands e la sua posizione strategica la rende un'ottima base per ogni escursione turistica. E' il punto di raccordo fra le Highlands e la Scozia orientale e crocevia di tutti i viaggiatori che transitano alla scoperta dei territori scozzesi: infatti qui arrivano treni, autobus e aerei che collegano la città con altri punti nevralgici. La maggior parte dei turisti sceglie Inverness come tappa per poi proseguire verso il Loch Ness o le zone più remote delle Highlands.

Condividi su: