soggiorni

Malesia Estensione

  • MALESIA

  • Descrizione

    le isole più belle della Malesia

    Località: KUALA LUMPUR
  • GAYA ISLAND

    Descrizione:
    A soli 10 minuti da Kota Kinabalu, e fa parte del Parco Nazionale di Tunku Abdul Rahman. Gaya è l'isola più grande del Parco Nazionale di Tunku Abdul Rahman, vicino al centro di Kota Kinabalu ed è ricoperta da una fitta foresta tropicale vergine. L'isola ha 20 km di sentieri escursionistici e due resort a 5 stelle denominati Gayana Eco Resort, sede del Marine Ecology Research Center e del Bunga Raya Island Resort nella parte nord-orientale dell'isola.
    Luogo:
    Sabah, Borneo Malese.
    Come si arriva:
    Il terminal dei traghetti di Jesselton Point nel centro di Kota Kinabalu è il terminal dei traghetti per coloro che si dirigono verso le isole del Parco Marino di Tunku Abdul Rahman (isola di Gaya, isola di Sapi, isola di Manukan, isola di Mamutik e isola di Sulug).
    Clima:
    ll periodo migliore va da aprile ad ottobre.

    Località: GAYA ISLAND
  • KAPALAI

    Descrizione:
    Pulau Kapalai è un’isola del mar delle Celebes, nel sud del Sabah. Come tante altri isolotti della zona, perlopiù di piccole dimensioni, si tratta di un punto di particolare interesse per la vita naturale subacquea e i suoi fondali marini. Inoltre, Kapalai ha la particolarità di trovarsi a soli 15 km di distanza dalla più celebre Sipadan. L’attuale conformazione dell’isola, ridotta a una barriera di sabbia e una secca, è dovuta all’erosione nel corso degli ultimi secoli che ha portato l’isola al livello del mare ed è probabilmente destinata a sparire. Questo le conferisce un aspetto singolare, in quanto “isola di mare”, senza particolare vegetazione terrestre, con l’unica struttura costituita dal resort omonimo che poggia per ovvi motivi interamente su palafitte. Le acque di Kapalai sono molto ambite dagli appassionati internazionali di diving, che possono qui intravedere rari esemplari di piccoli abitanti del mare, come il polpo mimetico, il polpo dagli anelli blu, la metaseppia e il pesce pipa fantasma.
    Luogo:
    Mar delle Celebes, nel sud del Sabah, Malesia del Borneo
    Come si arriva:
    L’aeroporto più vicino a Kapalai è quello di Tawau, a circa un’ora dal molo di Semporna da cui è possibile imbarcarsi per varie isole Alternativamente è possibile raggiungere l’isola da Mabul.
    Clima:
    Il clima dell’isola è tropicale, come il resto della Malesia, e con una temperatura tutto l’anno compresa tra i 26°C e i 32°C ed elevata umidità. L’isola si trova appena sotto la “cintura dei monsoni”, per cui non piove mai eccessivamente, benché si possono verificare brevi (di poche ore), ma talvolta intensi rovesci, specialmente tra giugno ed agosto e da ottobre a dicembre. I mesi migliori e più soleggiati sono aprile e maggio.

    Località: KAPALAI ISLAND
  • LANGKAWI

    Descrizione:
    Langkawi è un distretto ed arcipelago di 104 isole nel Mare delle Andamane, a circa 30 km dalla costa continentale della Malesia nord-occidentale. Le isole fanno parte dello stato di Kedah, che è adiacente al confine tailandese. La più grande delle isole è l'omonima isola di Langkawi (Pulau Langkawi), l'unica altra isola abitata.
    Luogo:
    Mare delle Andamane, confine marittimo con la Thailandia, Malesia Peninsulare
    Come si arriva:
    Langkawi International Airport
    Clima:
    Langkawi ha una vera stagione secca da dicembre a febbraio. Da marzo a novembre ha una stagione di grande pioggia, con il mese di settembre il periodo più piovoso. In questa zona fa molto caldo anche nel periodo "invernale", con massime sui 32/33 gradi da dicembre a febbraio. Gennaio e febbraio i periodi migliori

    Località: LANGKAWI ISLAND
  • LANKAYAN

    Descrizione:
    L’isola ha la singolarità, oltre alla sabbia bianca e ad essere circondata da un fondale particolarmente ricco, di ospitare una foresta vergine tropicale al proprio interno, che, per quanto di piccole dimensioni, è particolarmente fitta. Ospita circa 32 siti di immersione ben esplorati, inclusi anche 2 relitti navali. L’isola è inoltre sito di nidificazione di tartarughe marine, il periodo di deposizione va da giugno a settembre ed è possibile vedere le uova schiudersi e file di tartarughine scendere in acqua.
    Luogo:
    A largo della baia di Sandakan nel mare di Sulu, nel Sabah orientale (la parte a Est del Borneo malese, distretto di Beluran).
    Come si arriva:
    La città più vicina sulla terraferma è Sandakan, dove è presente anche un aeroporto. L’aeroporto di Sandakan è collegato con Kuala Lumpur e altri principali aeroporti della Malesia o del Borneo. Da Sandakan, ci sono barche veloci dirette all’isola di Lankayan che normalmente partono dal molo dello Yacht Club locale. Il tragitto in mare dura all’incirca un’ora e mezza in condizioni di mare calmo.
    Clima:
    Più piovoso della Malesia peninsulare, con il periodo di pioggia da ottobre a marzo. Il periodo migliore va da aprile ad ottobre.

    Località: LANKAYAN ISLAND
  • MABUL ISLAND

    Descrizione:
    Mabul è una piccola isola al largo della costa sud-orientale di Sabah in Malesia. L'isola è stata un villaggio di pescatori dagli anni '70. Negli anni '90 è diventato popolare tra i sub per la sua vicinanza all'isola di Sipadan. Situato a 15 km da Sipadan. Intorno si trovano spiagge sabbiose, arroccate sull'angolo nord-ovest di una grande barriera corallina di due chilometri quadrati.
    Luogo:
    Costa sud-orientale di Sabah in Malesia del Borneo
    Come si arriva:
    Semporna è il molo da dove partono motoscafi e altre imbarcazioni per Mabul (percorrenza media in mare calmo 45 minuti). Semporna è raggiungibile via terra per chi proviene da Tawau (dove c’è l’aeroporto) o anche da Sandakan.
    Clima:
    Il clima dell’isola è tropicale, come il resto della Malesia, e con una temperatura tutto l’anno compresa tra i 26°C e i 32°C ed elevata umidità. L’isola si trova appena sotto la “cintura dei monsoni”, per cui non piove mai eccessivamente, benché si possono verificare brevi (di poche ore), ma talvolta intensi rovesci, specialmente tra giugno ed agosto e da ottobre a dicembre. I mesi più soleggiati sono aprile e maggio.

    Località: MABUL ISLAND
  • MATAKING

    Descrizione:
    Mataking Island è un'isola della Malesia situata nel mare di Celebes, nello stato di Sabah. Mataking Island è la patria del primo "Underwater Post Office" ed è collegata a Pulau Mataking Kecil attraverso una stretta linea di sabbia. Mataking Island è un'isola privata appartenente al Reef Dive Resort con chalet di lusso e un centro immersioni che serve i sub che visitano Sipadan.
    Luogo:
    Mare di Celebes, Sabah, Malesia del Borneo
    Come si arriva:
    Per raggiungere l’isola di Mataking bisogna prendere le barche veloci dal porticciolo di Semporna, primo centro urbano sulla terraferma a Ovest. Il tragitto in barca per giungere l’isola dura circa 40 minuti (in condizioni di mare calmo). Per giungere a Semporna è possibile arrivare da Tawau. Da Tawau al porticciolo di Semporna occorre circa 1 ora e mezza d’auto o bus.
    Clima:
    Il clima dell’isola è tropicale, come il resto della Malesia, e con una temperatura tutto l’anno compresa tra i 26°C e i 32°C ed elevata umidità. L’isola si trova appena sotto la “cintura dei monsoni”, per cui non piove mai eccessivamente, benché si possono verificare brevi (di poche ore), ma talvolta intensi rovesci, specialmente tra giugno ed agosto e da ottobre a dicembre. I mesi più soleggiati sono aprile e maggio.

    Località: MATAKING ISLAND
  • PERHENTIAN

    Descrizione:
    Le due isole principali sono Perhentian Besar e Perhentian Kecil, e fanno parte del Pulau Redang National Marine Park. I fondali sono ricchi di coralli e pesci tropicali, vero paradiso per gli amanti dello snorkeling. Sulle isole non esistono strade.
    Luogo:
    Mare Cinese Meridionale, stato del Terengganu nella Malesia peninsulare
    Come si arriva:
    I traghetti per le isole Perhentian partono quasi ogni ora da Kota Bharu. Da Kuala Lumpur si prende l’aereo per Kota Bharu, poi si prosegue via terra fino al molo di Kuala Besut.
    Clima:
    Stagione dei monsoni tra novembre e febbraio, dove la maggior parte delle isole sono chiuse ai turisti. Il periodo migliore va da marzo ad ottobre.

    Località: PERENTHIAN
  • POM POM ISLAND

    Descrizione:
    Pom Pom Island è una piccola isola della barriera corallina nel mare di Celebes a circa 30 chilometri a nord-est della città di Semporna, Sabah, Malaysia orientale. L'isola è grande 2,3 chilometri di circonferenza con una barriera corallina lunga 4 chilometri. La barriera corallina è larga 50-75 metri ad ovest e larga centinaia di metri attorno alla maggior parte dell'isola. L'isola ha una spiaggia di sabbia bianca corallina ed è un sito di nidificazione significativo per tartarughe verdi e hawksbill. Inoltre, l'isola è una delle destinazioni di immersione più popolari nel distretto di Semporna.
    Luogo:
    Mare di Celebes a circa 30 chilometri a nord-est della città di Semporna, Sabah, Malesia del Borneo
    Come si arriva:
    Per raggiungere Pom Pom occorre salpare da Semporna, raggiungibile via terra dall’aeroporto di Tawau, il centro più grande dell’area circostante. Giunti a Tawau, ci sono degli shuttle del resort di Pom Pom in grado di portare i viaggiatori fino al porticciolo di Semporna (1 ora – 1 ora e mezza) e qui imbarcarli sull’isola, in 30-45 minuti di mare (in condizioni di mare calmo).
    Clima:
    Il clima dell’isola è tropicale, come il resto della Malesia, e con una temperatura tutto l’anno compresa tra i 26°C e i 32°C ed elevata umidità. L’isola si trova appena sotto la “cintura dei monsoni”, per cui non piove mai eccessivamente, benché si possono verificare brevi (di poche ore), ma talvolta intensi rovesci, specialmente tra giugno ed agosto e da ottobre a dicembre. I mesi più soleggiati sono aprile e maggio.

    Località: POM POM ISLAND
  • RAWA

    Descrizione:
    Rawa è una piccolissima isola che si trova a Est delle coste orientali del Johor, sul mare cinese meridionale. L’ isola è di proprietà privata del sultano del Johor, Ibrahim Sultan Iskandar, nonostante questo è aperta ai turisti. Il nome “Rawa” in lingua Malay significa colomba bianca. L’isola è veramente piccola ed il perimetro della spiaggia è percorribile a piedi in soli 15 minuti. L’acqua è di colore cristallino e la sabbia bianca e soffice. Oltre ad attività di snorkeling e diving si possono organizzare escursioni in kayaking, wind-surfing, barca a vela e visite in giornata nelle isole circostanti. Si possono avvistare tartarughe verdi o embricate, nudi-branchi, barracuda e squali dalla pinna nera, oltre a una varietà di coralli e altre specie di pesci e crostacei.
    Luogo:
    Mare Cinese Meridionale, a Est delle coste orientali del Johor, Malesia Peninsulare
    Come si arriva:
    Per salpare sull’isola occorre recarsi al molo di Mersing. Il tragitto con il motoscafo dura circa 30-40 minuti. Durante l’alta stagione (aprile-ottobre), ci sono molti traghetti e motoscafi che si spostano tra Mersing e Rawa.
    Clima:
    Periodo di piogge abbondanti da novembre a gennaio, con dicembre il più piovoso. Il periodo più secco da febbraio ad aprile diventa meno evidente rispetto altre zone, tanto che non c'è una differenza sostanziale da febbraio a luglio, che dunque è il periodo migliore, anche se non mancano sporadiche piogge.

    Località: RAWA ISLAND
  • REDANG

    Descrizione:
    Redang è un'isola nel distretto di Kuala Nerus, Terengganu. È una delle più grandi isole al largo della costa orientale della Malesia peninsulare. È famosa per le sue acque cristalline e le spiagge di sabbia bianca. È una delle nove isole, che formano un parco marino e offre opportunità di snorkeling e immersioni spettacolari.
    Luogo:
    Mare Cinese Meridionale, costa orientale della Malesia peninsulare
    Come si arriva:
    L’accesso è dal molo di Merang o Shahbandar sulle barche gestite dai resort. L'aeroporto di Redang è un piccolo aeroporto con servizi gestiti da Berjaya Air da Singapore (Changi Airport) e Kuala Lumpur (Sultan Abdul Aziz Shah Airport).
    Clima:
    Novembre e dicembre sono i mesi peggiori, caratterizzati da piogge torrenziali, dove spesso le strutture vengono chiuse da novembre a febbraio. Il periodo migliore va da marzo ad ottobre.

    Località: REDANG ISLAND
  • TIOMAN

    Descrizione:
    Si trova a 32 chilometri dalla costa orientale dello stato, ed è lunga circa 20 chilometri e larga 12 chilometri. L'isola, densamente boscosa, è scarsamente abitata ed è circondata da numerose barriere coralline, rendendola un popolare luogo di immersioni, ed è accessibile tramite il servizio di traghetti dalla città costiera di Mersing.
    Luogo:
    Mar Cinese Meridionale, 40 chilometri dalla costa orientale della Malesia peninsulare
    Come si arriva:
    Aeroporto di Tioman con voli da Singapore e da Kuala Lumpur, quasi mai utilizzato. Traghetti dalla terraferma malese, dalla città costiera di Mersing
    Clima:
    Novembre e dicembre stagioni di grande pioggia, da febbraio a ottobre periodo di sole.

    Località: TIOMAN ISLAND
  • Al momento non ci sono offerte per questa estensione

    Potrebbero interessarti anche

    € 100

    - offerta valida solo nel caso in cui compagnia e volo selezionati da Combotour saranno confermati 20 gg prima della partenza mantenendo tariffa garantita da preventivo, aeroporto di partenza e durata scalo

    ACCONTO 100 EURO = SCONTO 200 EURO!

    € 580

    Marocco - 8 GIORNI 7 NOTTI

    MAROCCO LE CITTA' IMPERIALI

    € 660

    Birmania - 9 giorni - 8 notti

    BIRMANIA "ZAINO IN SPALLA"

    € 1.050

    Costa Rica - 10 giorni - 9 notti

    COSTA RICA ZAINO IN SPALLA

    € 1.400

    Perù - 12 giorni - 11 notti

    PERU' ZAINO IN SPALLA

    € 1.560

    Argentina - 10 GIORNI - 9 NOTTI

    PATAGONIA EXPRESS

    € 1.650

    Guatemala / Belize - 10 giorni - 9 notti

    GUATEMALA & BELIZE

    € 1.900

    Sudafrica - 8 GIORNI - 7 NOTTI

    MERAVIGLIE DEL SUD AFRICA

    € 1.950

    Perù - 12 giorni - 11 notti

    PERU ON THE ROAD

    € 2.010

    Namibia - 12 GIORNI - 11 NOTTI

    NAMIBIA ADVENTURE - CAMPI TENDATI

    € 2.300

    Costa Rica - 10 GIORNI - 9 NOTTI

    BEST OF COSTA RICA

  • Malesia - Informazioni Utili


    MALESIA - INFORMAZIONI UTILI: Descrizione:
    La Malesia è uno Stato federale dell'Asia sudorientale, costituito dalla Malesia Occidentale o Malesia Peninsulare che comprende gli Stati di Johor, Malacca, Negeri Sembilan, Selangor, Pahang, Terengganu, Kelantan, Perak, Penang, Kedah e Perlis e il Territorio Federale di Kuala Lumpur, e dalla Malesia Orientale che comprende gli Stati di Sabah e di Sarawak. L'isola di Labuan, presso le coste del Brunei è considerata territorio federale.
    La Malesia Occidentale confina a nord con la Thailandia e a sud con Singapore (separata da uno stretto), la Malesia Orientale confina a sud con l'Indonesia e circonda il Brunei. La Malesia Occidentale, che si estende sull'estremità meridionale della penisola di Malacca, è bagnata a ovest dalle acque dello stretto di Malacca e a est dal mar Cinese Meridionale, e confina a nord con la Thailandia e a sud con Singapore; la Malesia Orientale, che occupa il settore settentrionale dell'isola di Borneo, confina a sud con l'Indonesia e a nord col Brunei. Il settore malese della penisola di Malacca presenta un'ossatura centrale costituita da formazioni montuose e tabulari discontinue, allungate nella direzione da nord-ovest a sud-est, che si collegano alla catena indocinese e hanno la loro origine nel corrugamento himalaiano. L'altitudine media varia dai 1000 ai 2000 metri; la vetta più alta si trova a nord, dove il Gunong Tahan raggiunge i 2190 metri. Vaste pianure sedimentarie fiancheggiano il sistema a ovest e a sud, mentre a est i rilievi arrivano spesso alla costa e frammentano una fascia pianeggiante ridotta nel settore settentrionale. I fiumi sono numerosi e molto ricchi di acque sui due versanti della catena: i più importanti sono il Kelantan, il Pahang, il Belum e il Muar. Le coste sono in genere basse e uniformi, talvolta sabbiose e paludose e fronteggiate da una serie di isole, isolotti e banchi corallini. Il territorio della Malesia Orientale si affaccia a ovest sul mar Cinese, a nord-est sul mar di Sulu e a est sul mar di Celebes. Il suo confine con la parte indonesiana dell'isola è segnato dalle alte cime delle catene montuose dei Kapuas Hulu, degli Iran e dei Penambo.

    Moneta: Ringgit malese

    Capitale: Kuala Lumpur

    La Religione: le religioni professate in Malesia sono: l'islam (63,7%), il buddismo (17,7%), il cristianesimo (9,4%), l'induismo (6%), il Confucianesimo, il Taoismo ed altre religioni tradizionali cinesi. La religione di Stato è l'Islam.

    Clima: Il clima malese è di tipo equatoriale, con temperature elevate, debolissima escursione termica annuale (mentre giornaliera 7 gradi di norma nell'intero paese considerando le immense foreste equatoriali schermanti la poderosa intensità solare) e precipitazioni abbondanti. L'influsso monsonico non è molto accentuato, ma comunque provoca un aumento delle piogge sulla costa est da novembre a febbraio, mentre sulla costa ovest solo il mese di agosto è molto piovoso con intensi e prolungati rovesci. La pioggia tende a cadere nel tardo pomeriggio e di sera, spesso in maniera violenta, con la formazione di temporali.
    Il Borneo è sempre un po' più umido rispetto al resto del Paese.
    La temperatura media annuale in tutto il paese (tra le minime: 24,5 °C, e le massime: 31,5 °C) tendenzialmente non è inferiore ai 28 °C (sino a 100 m s.l.m.) e le precipitazioni, salvo casi eccezionali, non scendono in nessun luogo su tutta la superficie del paese al di sotto dei 2000 mm annui. L'umidità relativa annuale non è di norma inferiore all'80% (fino all'85% per le zone maggiormente piovose e/o palustri) rimanendo relativamente costante nelle ore, 95% max - 65% min. A causa dell'elevata umidità che non favorisce un'ottimale traspirazione dell'organismo, le temperature percepite dalla pelle umana nelle ore centrali del dì non di rado possono giungere, per una durata di qualche ora, a 41-42 o 43 gradi (ma in casi eccezionali quasi sempre nelle metropoli o comunque in ambiente cittadino, si hanno temperature percepite sino a 48-49 o 50 gradi, per poche ore) rendendo il clima totalmente sconsigliabile per intraprendere esplorazioni o gite, in cui spesso è necessario movimento prolungato il quale affaticherebbe l'organismo nel mantenere tale la percezione epidermica di oltre 40 gradi, favorendo invece un effettivo graduale aumento della temperatura interna corporea reale.

    La cucina: la cucina malese tradizionale è decisamente piccante, avvicinandosi alla cucina indonesiana.
    La principale caratteristiche di questa cucina è rappresentata dall'uso abbondante di erbe e spezie e in particolare dalla presenza quasi costante del peperoncino nei vari piatti. Comune l'utilizzo della citronella, della centinodia, delle foglie di Pandan e del lime Cafra, mentre le spezie tradizionali come il cumino e coriandolo sono oramai associate a spezie indiane e cinesi quali pepe, cardamono, anice stellato, e fieno greco.
    Una giornata tipo prevede almeno tre pasti principali: la colazione, il pranzo e la cena, più innumerevoli snack consumati per lo più in strada. L'elemento comune di tutti i pasti è la presenza del riso, a colazione accompagnato da tè o caffè zuccherati e a piacere macchiati con latte condensato, a pranzo o cena servito con 4 o 5 piatti principali fritti o in umido e da stuzzichini vari, sambal e peperoncino.
    La cucina del Kelantan, a nord del paese, è più simile a quella thailandese, in particolare i sapori sono dolci legati all'ampio uso del latte di cocco e dello zucchero. La cucina del Kedah a est è invece più speziata per i contatti avuti in passato con l'India durante il periodo del commercio delle spezie.

    Documenti per l'espatrio: passaporto, con validità residua di almeno sei mesi al momento della partenza per la Malaysia, comunque necessaria per l’ingresso negli altri Paesi dell’area.(Per recarsi nella vicina Indonesia dalla Malaysia è ugualmente necessario essere titolari di passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento della partenza).
    Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.
    Visto di ingresso: il visto per turismo non è necessario per soggiorni non superiori a tre mesi. Informazioni sugli altri tipi di visto vanno richieste all’Ambasciata della Malaysia in Roma.
    Formalità valutarie e doganali: all’ingresso in Malaysia, il visitatore deve dichiarare l’ammontare di valuta estera in suo possesso, sia in contanti che in “traveller’s cheques” o altri strumenti negoziabili, qualora esso superi l’equivalente di 10.000 USD. Si tratta solo di una dichiarazione, in quanto non sono previsti limiti d’importazione, che potrà essere effettuata compilando l’apposito “Customs Form K22”. All’uscita dalla Malaysia, si dovrà nuovamente effettuare la dichiarazione valutaria, tenendo presente che non si potrà esportare valuta estera in misura superiore a quella denunciata all’ingresso nel Paese.

    Vaccinazioni obbligatorie: il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia, nonché per i viaggiatori che abbiano anche solo transitato per più di 12 ore nell’ aeroporto di un Paese a rischio di trasmissione della malattia.

    Sanità: il livello del servizio sanitario privato é superiore a quello del settore pubblico. In linea di principio, si possono effettuare in loco tutte le cure. Tuttavia, per problemi seri ed eventuali interventi chirurgici, e’ consigliabile il rientro in Italia. Si raccomanda pertanto di partire avendo sottoscritto un’assicurazione sanitaria che preveda non soltanto la copertura delle eventuali spese sanitarie (di ospedalizzazione) ma anche il rimpatrio del paziente con aereo sanitario. I trattamenti sanitari presso le strutture private infatti possono risultare particolarmente costosi. Non vi sono problemi per il reperimento dei medicinali in loco.

    Telefono: Per chiamare dalI'Italia in Malesia: 00 (internazionale) + 60 (prefisso della Malesia) + prefisso della città (Kuala Lumpur: 03; Penang: 04; Malacca: 06) + il numero.
    Dalla Malesia all'Italia: 00 (internazionale) + 39 (prefisso per l'Italia) + numero di telefono.

    Elettricità: 220 V. L'adattatore serve.

    Tasse e mance: il servizio (10%) e le tasse governative (circa il 5%) sono comprese nelle tariffe degli hotel e dei ristoranti. In Malesia la mancia non è prassi comune. Nulla vi impedisce però di lasciarla in cambio di un servizio particolarmente apprezzabile.




    Località dell'Hotel

    Gaya island
    Descrizione: A soli 10 minuti da Kota Kinabalu, e fa parte del Parco Nazionale di Tunku Abdul Rahman. Gaya è l'isola più grande del Parco Nazionale di Tunku Abdul Rahman, vicino al centro di Kota Kinabalu ed è ricoperta da una fitta foresta tropicale vergine. L'isola ha 20 km di sentieri escursionistici e due resort a 5 stelle denominati Gayana Eco Resort, sede del Marine Ecology Research Center e del Bunga Raya Island Resort nella parte nord-orientale dell'isola.

    Kapalai island
    Descrizione: Pulau Kapalai è un’isola del mar delle Celebes, nel sud del Sabah. Come tante altri isolotti della zona, perlopiù di piccole dimensioni, si tratta di un punto di particolare interesse per la vita naturale subacquea e i suoi fondali marini. Inoltre, Kapalai ha la particolarità di trovarsi a soli 15 km di distanza dalla più celebre Sipadan. L’attuale conformazione dell’isola, ridotta a una barriera di sabbia e una secca, è dovuta all’erosione nel corso degli ultimi secoli che ha portato l’isola al livello del mare ed è probabilmente destinata a sparire. Questo le conferisce un aspetto singolare, in quanto “isola di mare”, senza particolare vegetazione terrestre, con l’unica struttura costituita dal resort omonimo che poggia per ovvi motivi interamente su palafitte. Le acque di Kapalai sono molto ambite dagli appassionati internazionali di diving, che possono qui intravedere rari esemplari di piccoli abitanti del mare, come il polpo mimetico, il polpo dagli anelli blu, la metaseppia e il pesce pipa fantasma.

    Kuala Lumpur
    Descrizione: Kuala Lumpur è la più grande città della Malesia e la capitale della Federazione.
    Kuala Lumpur è uno dei tre Territori Federali della Malesia e un'enclave nello Stato di Selangor.
    Kuala Lumpur è servita da due aeroporti internazionali: il primo è l'Aeroporto Internazionale di Kuala Lumpur scalo tra i più tecnologicamente avanzati al mondo e che movimenta oltre 34 milioni di persone smistando il traffico aereo della Malesia, e il secondo è il Sultan Abdul Aziz Shah Airport che smista il traffico aereo interno low cost.

    Langkawi Island
    Descrizione: L’arcipelago di Langkawi, fatto di 99 isole, e l’isola thailandese condividono lo stesso mare, il Mare delle Andamane, almeno in parte. La spiaggia più bella, Black Sand Beach, è la più ambita, frequentata da star del cinema nonché set di innumerevoli film di Bollywood. Qui l’acqua è a dir poco cristallina.
    Sono quattro le spiagge più incantevoli di Langkawi. Oltre a Black Sand la più vicina è Pasir Tengkorak Beach, una caletta famosa per essere la spiaggia delle scimmie. Qui vive, infatti, una colonia di macachi..
    La spiaggia di Pantai Kok è più ampia, la sabbia è bianca e fine e due isole artificiali completano il panorama. A pochi metri dalla spiaggia si trova la marina da dove ci si può imbarcare per circumnavigare l’isola e visitare le altre 98 passando attraverso le mangrovie o raggiungere la terraferma, malese o thailandese.
    La più lunga di tutte è Pelangi Beach, una lingua di sabbia finissima incorniciata da una fitta foresta di palme e con una grande isola proprio di fronte. E’ su questo litorale che si affaccia la maggior parte dei resort dell’isola, fatti di lodge immersi nella foresta pluviale. L’arcipelago è stato classificato dall’Unesco un Geopark per via del suo patrimonio geologico unico al mondo. Nel Pulau Payar, il parco marino più popolare dell’isola, è possibile nuotare e fare snorkeling con i pesci. Gunung Mat Cincang è il punto panoramico più alto dell’isola (710 m) ed è raggiungibile con la funivia. Mozzafiato è il ponte sospeso, lo Skybridge, da cui si osserva la costa della Thailandia a occhio nudo. Ci si può immergere nella foresta e nuotare sotto le cascate di Telega Tujuh, Durian Perangin e Temurun. Tra le attività da non perdere in Malesia, prima di ripartire, si consigliano la visita di una fabbrica di batik e un trattamento indimenticabile in una spa.

    Lankayan island
    Descrizione: L’isola ha la singolarità, oltre alla sabbia bianca e ad essere circondata da un fondale particolarmente ricco, di ospitare una foresta vergine tropicale al proprio interno, che, per quanto di piccole dimensioni, è particolarmente fitta. Ospita circa 32 siti di immersione ben esplorati, inclusi anche 2 relitti navali. L’isola è inoltre sito di nidificazione di tartarughe marine, il periodo di deposizione va da giugno a settembre ed è possibile vedere le uova schiudersi e file di tartarughine scendere in acqua.

    Mabul island
    Descrizione: Mabul è una piccola isola al largo della costa sud-orientale di Sabah in Malesia. L'isola è stata un villaggio di pescatori dagli anni '70. Negli anni '90 è diventato popolare tra i sub per la sua vicinanza all'isola di Sipadan. Situato a 15 km da Sipadan. Intorno si trovano spiagge sabbiose, arroccate sull'angolo nord-ovest di una grande barriera corallina di due chilometri quadrati.

    Mataking island
    Descrizione: Mataking Island è un'isola della Malesia situata nel mare di Celebes, nello stato di Sabah. Mataking Island è la patria del primo "Underwater Post Office" ed è collegata a Pulau Mataking Kecil attraverso una stretta linea di sabbia. Mataking Island è un'isola privata appartenente al Reef Dive Resort con chalet di lusso e un centro immersioni che serve i sub che visitano Sipadan.

    Perenthian
    Descrizione: Le Perenthian (Kecil e Besar) sono isole situate al largo delle coste orientali della penisola Malese, nel mar Cinese Meridionale, nello stato del Terengannu. Sono Parco Marino Nazionale dal 1991.
    I fondali sono ricchi di coralli e pesci tropicali, vero paradiso per i sommozzatori. Sulle isole non esistono strade. Lungo le spiagge, raggiungibili solo tramite barca, vi sono alcuni semplici resort per viaggiatori.
    Gli abitanti dell'unico villaggio hanno trovato una buona risorsa economica nell'istituzione del parco marino, a dimostrare che le oasi ecologiche sono valida alternativa a speculazioni edilizie turistiche.

    Pom Pom Island
    Descrizione: Pulau Pom Pom è una piccola isola del mare di Celebes nel Sud-Sud Est di Sabah, nella Malesia Orientale, ossia nel Borneo. Il nome “Pom Pom” prende il nome dal frutto di una pianta locale, e l’isola fa parte del Parco Nazionale Marino Tun Sakaran, un’area protetta. L’isola è di modeste dimensioni, misurando 2,3 km di perimetro di circonferenza (percorribile camminando in meno di un’ora) e con un’elevazione massima di 2 metri sul livello del mare. Costeggiata di spiagge di sabbia bianca fine, vegetazione tropicale e circondata da una cintura corallina di 4km, particolarmente ricca di fauna e vegetazione marina. È anche habitat naturale e sede di nidificazione di almeno due specie di tartarughe marine. Nell’isola non vi sono insediamenti umani all’infuori di un resort con un modesto numero di villette/chalet eco-compatibili, costruiti in legno, e dotato di un impianto idrico all’avanguardia. Il centro PADI del resort è anche sede di un ente che collabora con le autorità malesi e col WWF per monitorare lo stato di conservazione della barriera corallina e le condizioni di vita marina. I nidi di tartaruga sull’isola sono debitamente protetti (la nidifcazione avviene tra Giugno e Ottobre e in questo periodo sono avvistabili anche a riva). Gli unici collegamenti giornalieri sono con il porto di Semporna, collocato sulla terraferma.

    Rawa island
    Descrizione: Rawa è una piccolissima isola che si trova a Est delle coste orientali del Johor, sul mare cinese meridionale. L’ isola è di proprietà privata del sultano del Johor, Ibrahim Sultan Iskandar, nonostante questo è aperta ai turisti. Il nome “Rawa” in lingua Malay significa colomba bianca. L’isola è veramente piccola ed il perimetro della spiaggia è percorribile a piedi in soli 15 minuti. L’acqua è di colore cristallino e la sabbia bianca e soffice. Oltre ad attività di snorkeling e diving si possono organizzare escursioni in kayaking, wind-surfing, barca a vela e visite in giornata nelle isole circostanti. Si possono avvistare tartarughe verdi o embricate, nudi-branchi, barracuda e squali dalla pinna nera, oltre a una varietà di coralli e altre specie di pesci e crostacei.

    Redang Island
    Descrizione: L’isola di Redang, è una delle più grandi isole al largo della costa orientale della Malesia peninsulare.
    Fa parte di un’arcipelago di nove isole che formano un parco marino nello stato del Terengganu. L’arcipelago comprende: Pulau Redang, Pulau Lima, Pulau Paku Besar, Paku Pulau Kecil, Pulau Kerengga Kecil, Kerengga Pulau Besar, Pulau Ekor Tebu, Pulau Ling e Pulau Pinang.
    Pulau Redang è la più grande, con circa 7 km di lunghezza e 6 km di larghezza. La cima più alta dell’isola è Bukit Besar, posta a 359 metri sul livello del mare.
    L’isola è anche un luogo importante per la conservazione delle tartarughe marine, che giungono sulle spiagge a nidificare e deporre uova. Il governo locale ha compiuto diversi sforzi a partire dalla fine degli anni ’80 per proteggere questa specie animale.
    Solo le isole più grandi come Redang, Lang Tengah, Perhentian e Kapas dispongono di servizi per i visitatori e strutture turistiche. Per poter preservare il parco marino come tale e garantire la sopravvivenza delle numerose specie animali e vegetali del mare, è stato necessario controllare e porre dei limiti alle attività umane nell’arcipelago.

    Tioman Island
    Descrizione: Si trova a 32 chilometri dalla costa orientale dello stato, ed è lunga circa 20 chilometri e larga 12 chilometri. L'isola, densamente boscosa, è scarsamente abitata ed è circondata da numerose barriere coralline, rendendola un popolare luogo di immersioni, ed è accessibile tramite il servizio di traghetti dalla città costiera di Mersing.

Condividi su: